martedì 31 gennaio 2012

Vorrei un corpo da lapidare di piacere

forse allevierebbe la pena che non mi molla mai

troppe facce, troppi sapori di altre vite

ma la mia qual'è?

Mi manchi tu e tutte le altre

la nostalgia si amalgama ad un possibile nuovo inizio

cose nuove già vissute

troppo veloce per fermarmi a sentire

troppo lenta per tenere il passo con le emozioni

scelta è la parola chiave

sogno di libertà e prigione dei miei desideri.

lunedì 28 aprile 2008

Siamo io e la mia Bolla.

Contiene delle cose di me al di fuori di me. Sta nel mondo esterno ma non si lascia toccare. Fa vedere agli altri ciò che contiene, emozioni, paesaggi e paure del momento.

Alle volte se incontro un io con una altra bolla possiamo fonderci insieme, ciò che è nella mia Bolla passa nella sua e viceversa. Se ci piacciamo proprio tanto le Bolle diventano una specie di fucina di idee e di sensazioni tanto che ad un certo punto non ci si sta più dentro e ne nasce da sola una nuova con un nuovo io.

Temo che la mia Bolla stia invecchiando..sta diventando meno elastica e più piccola.

Dicono che quando morirò la mia Bolla scoppierà e non ci sarò più, ma io so anche che se qualcosa di te rimane nelle Bolle altrui è un po’ come non scomparire mai.

mercoledì 16 aprile 2008

venerdì 15 febbraio 2008

domenica 3 febbraio 2008

Mento ma non sono falsa
Gioco ma non sono opportunista
Tradisco ma non sono una carogna
Cedo ma non sono incoerente
Ferisco ma non sono cattiva
Invecchio ma non muoio
Sbaglio ma sono perfetta